“Contrappunto, swing, purezza classica e bounce da Parigi”

il 2 settembre h 21.30 in Piazza Gallura.

MATTHIEU ROFFÈ, pianoforte & composizione
DAMIEN VARAILLON, contrabbasso
THOMAS DELOR, batteria

La musica da camera d’influenza classica-europea rappresenta il vettore artistico del CMT. La ricerca musicale del trio si basa su un repertorio di brani originale inspirati al Giappone e la sua cultura secolare.

Il suo discorso musicale pone il contrappunto come punto di partenza e di arrivo.
L’improvvisazione onnipresente si pone al servizio della composizione collettiva estemporanea.

Oltre all’interpretazione dei standard del Jazz, le composizioni originali di Matthieu Roffé, pianista del gruppo, sono frutto dei suoi viaggi per il mondo e più precisamente attraverso il Giappone, grande appassionato della sua cultura, della sua storia e della sua filosofia.
Kinkaku-Ji e Bushido, due brani presenti sull’album, fanno eco a queste influenze.

Il Trio ha vinto il primo premio del Golden Jazz Trophy di Lilla nel giugno 2015 presidiato da Archie Shepp e Jean-Claude Casadesus e il secondo premio al “Prix Musical Matmut 2016” di Parigi.